INFLUENZA, LE MARCHE FRA LE REGIONI PIU’ COLPITE

L’influenza colpisce duro, se ne stanno accorgendo anche molti ascolani, ma il picco epidemico non è ancora arrivato. Secondo il bollettino diramato dall’Istituto Superiore della Sanità con dati aggiornati fino al 31 dicembre scorso sono stati circa 2 milioni e 200.000 gli italiani messi a letto. Il tasso d’incidenza attuale  è di 11,11 ogni mille persone (solo Veneto, Friuli e Valle d’Aosta non raggiungono tale valore). Le regioni più colpite (dove è stata superata la soglia dei 13,50 casi ogni mille che fa divenire il valore “alto”) sono Marche Lombardia, Liguria, Basilicata e Calabria.