IL 24 APRILE ANCHE ASCOLI SENZA ASCENSORI

Il 24 aprile anche la città di Ascoli sarà senza ascensori. Quel giorno si celebrerà infatti la Giornata europea senza ascensori, un’iniziativa promossa dall’International Sports and Culture Association (Isca) ed alla quale ha aderito l’ASD Nicola Tritella con una camminata in programma alle ore 21 con partenza da Via Oristano. L’invito ai tutti i cittadini europei è di salire le scale: negli uffici, nei caseggiati, nelle stazioni, nei centri commerciali. Le cifre della sedentarietà in Europa sono allarmanti: il 59% delle popolazione non pratica sport, o lo fa solo raramente. Un problema vero. Come precisa infatti l’Oms, Organizzazione mondiale della salute, è più pericoloso non svolgere attività fisica che fumare. Non muovere mai un muscolo è considerato il quarto fattore di rischio per la salute. Per questa ragione muoiono ogni anno in Europa 600 mila persone.
Abituarsi a fare le scale ha benefici per la nostra salute, in quanto salendole si brucia 2-3 volte le calorie richieste da una semplice camminata, consente di consumare dalle 8 alle 11 calorie al minuto, più di qualunque altra attività fisica di intensità moderata, per esempio una persona che pesa 70 kg brucia circa 30 kcal salendo due rampe di 12 gradini per tre volte al giorno. Salire 55 rampe di scalini alla settimana riduce in maniera significativa i rischi legati all’inattività fisica. Perché fa dimagrire e rafforza ossa, muscoli e articolazioni. Persino un’attività minima, come salire 2 rampe di scale al giorno, porta a perdere circa 2,7 kg all’anno. Nel corso della camminata serale il percorso attraverserà varie scalinate presenti nel centro storico di Ascoli comprese quelle dell’Annunziata. Proprio per abituare i presenti ad utilizzare di più proprio le scale ed informare sui benefici del mancato utilizzo dell’ascensore. La partecipazione alla manifestazione è gratuita. Ulteriori informazioni si possono ottenere attraverso la consultazione del sito www.usaclimarche.com o della pagina facebook Unione Sportiva Acli Marche.