I DISOCCUPATI PICENI INCONTRANO LO STAFF DEL MINISTRO DI MAIO

DISOCCUPATI PICENI: “Arrivo nelle Marche del Ministro di Maio. Una nostra delegazione ha incontrato il suo staff, presentato alcune proposte per affrontare il disaggio economica-sociale dei disoccupati over50.
Il ministro del Lavoro, in visita nelle Marche. Toccate le città di Fano e Ascoli. In nessuna delle occasioni, è stato possibile confrontarsi con il Ministro. Capiamo i tempi ristretti per un’elezione alle porte. Avremmo gradito, rivolgere alcune domande direttamente al vicepremier, per avere informazioni sugli investimenti per lo sviluppo futuro del territorio e soprattutto quali soluzioni per i numerosi disoccupati, esodati e precari.
In ogni caso in maniera, defilata siamo riusciti ad Ascoli, a conferire con lo staff del Ministro. Abbiamo cercato di evidenziare, con il poco tempo disponibile, le problematiche dei numerosi disoccupati over50, esclusi da “quota cento” e dal reddito di cittadinanza. La crisi continua ad avanzare, altre aziende rischiano la chiusura. In futuro, auspichiamo, si possa organizzare, con il ministro, un tavolo aperto per il confronto sulla crisi, con tutte le forze politiche, sociali, associazioni e cittadini.
Esprimiamo cordoglio, per la scomparsa dell’ex ministro del Lavoro, G. De Michelis, che sottoscrisse la Legge 863/84 “Misure Urgenti a Sostegno e ad Incremento dei livelli Occupazionali”. La norma introduceva il contratto di formazione e lavoro, prevedeva l’obbligo per il datore di lavoro di fornire, oltre alla retribuzione una specifica attività formativa. Al termine di tale contratto seguiva nella maggiore parte dei casi, l’assunzione a tempo indeterminato. Strumento valido, che secondo noi andrebbe reintrodotto, perché la formazione era mirata all’assunzione”.
Il gruppo “Disoccupati piceni” è sempre a disposizione per dare soluzioni. Per informazioni, chiamare o inviare un messaggio, al numero WhatsApp 334 7555 410. Chi vuole seguirci siamo anche su Facebook, basta cliccare “Disoccupati Piceni”, ed essere informati sulle prossime iniziative.

About Emidio Vena

Possimus accumsan doloribus natoque turpis habitant, tempora. Impedit risus doloremque! Aenean netus, cillum! Occaecat eleifend? Cubilia condimentum nobis posuere vehicula, ea eiusmod architecto rhoncus proident hendrerit consectetuer, veniam, elementum omnis? Natus sollicitudin consequat? Quas! Eiusmod.