GIOCAMONDO FESTEGGIA 15 ANNI DI VITA CON NUMERI DA RECORD

UNA GIORNATA-EVENTO AD ASCOLI IL PROSSIMO 9 MARZO

Una festa tra passato, presente e un futuro sempre più internazionale. In 15 anni oltre 50.000 ragazzi hanno viaggiato con il tour operator ascolano 

Il prossimo 10 marzo rappresenterà un traguardo molto importante per il tour operator ascolano Giocamondo che compirà i 15 anni di vita e che oggi rappresenta la realtà più importante del settore turistico che il Piceno abbia mai avuto nella sua storia.

Quindici anni – come spiega il presidente e direttore generale, Stefano De Angelis – che hanno portato il progetto Giocamondo a diventare un punto di riferimento a livello nazionale e internazionale per il settore delle vacanze per ragazzi, ma anche a raggiungere obiettivi di grande rilievo in altri asset del settore turistico, come le vacanze rivolte alla terza età, la creazione di una rete di trenini turistici che ha saputo ramificarsi e arrivare in diverse città del Centro Italia e altre iniziative (anche nel settore della ristorazione con la “Locanda del Medioevo” ad Ascoli). “Tutto questo – sottolinea De Angelis insieme agli altri componenti del consiglio di amministrazione Raffaella D’Annibale, Natalia Di Andrea, Sara Mascaretti e Serafina Ionni (mancavano per impegni lavorativi Lucio Angelini ed Elisa Farina – mettendo sul piatto della bilancia anche la creazione di tantissimi posti di lavoro, negli anni, per moltissimi giovani ascolani. Quindici anni che hanno proiettato questa realtà, nata con grande passione ed entusiasmo sotto le cento torri, grazie alla grande professionalità di tutto lo staff, verso scenari all’inizio impensabili e suffragati da numeri molto importanti.

L’EVENTO

Per celebrare il traguardo dei 15 anni di vita, Giocamondo intende festeggiare aprendo le porte della nuova e più ampia sede di via Napoli – che sarà inaugurata sabato 9 marzo alle ore 11 con un open day che si protrarrà fino alle 18 – a tutti gli ascolani che vorranno essere al fianco del tour operator in questo importante momento. Coloro che vorranno potranno anche visitare la mostra appositamente allestita che racconterà tutta la storia di Giocamondo. Sempre sabato, in serata, nella chiesa di S.Andrea in corso Mazzini si terrà una cena di gala che vedrà la partecipazione di autorità e importanti partner italiani ed esteri.

NUMERI DA RECORD

“In questi 15 anni Giocamondo – sottolinea il presidente Stefano De Angelis – ha fatto viaggiare oltre 50.000 ragazzi sia in Italia che all’estero. Dal 2009 ad oggi  ha accolto più di 3500 ospiti nelle proprie strutture vacanze per la terza età, col catalogo Anni d’argento, a fronte anche di una crescita esponenziale negli ultimi 5 anni. Inoltre, dall’aprile del 2013 abbiamo accompagnato tra  bellezze artistiche e culturali italiane, a bordo dei nostri trenini turistici, 313.350 passeggeri, con una media negli ultimi anni due anni di oltre 70 mila passeggeri all’anno”.  Ma i numeri di Giocamondo sono molto importanti anche sotto l’aspetto occupazionale: per il tour operator ascolano hanno lavorato e lavorano  circa 100 unità dello staff fisso ed una media di 500 persone ogni anno per il periodo estivo.

ALCUNE DELLE TAPPE PRINCIPALI

Difficile ripercorrere tutto il cammino e i tanti traguardi raggiunti da Giocamondo in questo viaggio che dura orma da 15 anni. Per evidenziare alcune delle tappe principali negli ultimi anni, nel 2015 Giocamondo acquisisce il titolo di ente formativo, grazie ai tantissimi corsi organizzati. Inoltre, i trenini City Explorer arrivano anche a Pesaro, Senigallia e Macerata. Il 2016 è l’anno della svolta: la società apre le vendite al mercato individuale per soggiorni tematici in Italia e vacanze studio all’estero e riceve il titolo di “agenzia più scelta in Italia per Estate InpsIeme”. Nel 2017 nasce la società Giocamondo Study che irrompe sul mercato estero con vacanze studio in Inghilterra, Irlanda, Spagna, Russia e Malta e con il programma Itaca. Ma Giocamondo vuol dire anche sensibilità e solidarietà e proprio nel 2017 il tour operator attiva l’iniziativa “Ripartiamo dal cuore” con la quale decide di regalare a bimbi e ragazzi delle zone colpite dal sisma la possibilità di vivere l’esperienza unica di vacanze studio all’estero e camp tematici in Italia. E siamo al 2018, con novità molto importanti: nasce il marchio “Jostudy” per il mercato internazionale; il general manager Stefano De Angelis pubblica il primo libro in Italia sulle vacanze studio (“Ciao mamma, parto, studio e mi diverto”) edito da Sperling & Kupfer ed entra nel Consiglio generale di Astoi Confindustria viaggi, a fianco ai rappresentanti dei più importanti colossi del turismo; Giocamondo apre una prestigiosa sede nel quartiere Eur a Roma; i trenini City Explorer approdano anche a Viterbo, Grosseto e Rieti.

IL 2019  E IL FUTURO

Se Giocamondo guarda con grande soddisfazione al cammino percorso in questi 15 anni, allo stesso tempo ha già pianificato ulteriori implementazioni importanti della propria attività per l’anno in corso e per il futuro. Il 2019 vedrà la nascita di una società straniera del Gruppo Giocamondo che avrà sede a Londra per far fronte alle numerose richieste che provengono da tutto il mondo. Inoltre, si amplierà anche il raggio di azione con l’organizzazione di vacanze studio in Australia, nelle Filippine e in California. E’ così che Giocamondo, la più importante società picena di sempre nel settore turistico, continuerà a tenere alto il nome di Ascoli in tutto il mondo.

About Emidio Vena

Possimus accumsan doloribus natoque turpis habitant, tempora. Impedit risus doloremque! Aenean netus, cillum! Occaecat eleifend? Cubilia condimentum nobis posuere vehicula, ea eiusmod architecto rhoncus proident hendrerit consectetuer, veniam, elementum omnis? Natus sollicitudin consequat? Quas! Eiusmod.