DOMENICA 8 SETTEMBRE, CROCE ROSSA IN CITTA’

CRI in città 8 settembre 2019. Con questo progetto, la Croce Rossa di Ascoli Piceno si presenta alla città. È una sfida che ha voluto cogliere al fine di far conoscere ai nostri concittadini le tante attività che la nostra organizzazione umanitaria svolge sia a livello locale, che a livello nazionale e internazionale. Credo, dice la presidente della cri di Ascoli cristiana biancucci, risieda nella bellezza e nel valore della Croce Rossa attraverso i molteplici servizi che svolge ogni giorno in ogni ambito, ed è una vera ricchezza per la città per la comunità tutta. Una ricchezza che si profila nella diversità, nell’accoglienza, nella centralità della persona, nel carisma di ciascun volontario che dona il proprio tempo contribuendo al bene della città e del paese. Il nostro progetto vuole ripercorrere quello che a Solferino diede vita alla Croce Rossa, nella grande guerra patriottica. Vogliamo, con gli stessi valori e ideali, combattere una guerra silenziosa, quella degli arresti cardiaci, un fenomeno in notevole espansione che vede colpire sempre di più anche i giovani. Il nostro impegno è quello di raccogliere dei fondi per l’acquisto di feedback cardiaci da utilizzare nelle giornate di formazione che regolarmente organizziamo. In soli due anni, abbiamo formato all’uso del defibrillatore circa 300 persone. Di seguito le attività che si svolgeranno: Obiettivo Strategico 1 Salute: simulazioni incidenti con truccatori e simulatori, manovre salvavita in età pediatrica, face painting, mass training per rianimazione cardiopolmonare; Obiettivo Strategico 2 Sociale: pesca a premi, attività di operatori SeP (servizio psicosociale); Obiettivo Strategico 3 Emergenze: mostra mezzi per soccorsi speciali (motoslitta dalla Valle d’Aosta, torre faro, torre radio e sala radio-mobile, autocarro, fuoristrada Discovery, Fiat Fullback, Iveco Massif, Quad cingolato, moto d’acqua, Subaru Pajero, carrello tenda, tenda pneumatica), Unità cinofile; Obiettivo Strategico 4 Principi e valori: mostra storico-fotografica; Obiettivo Strategico 5 Giovani: Escape room CRI (gioco di logica in cui chi partecipa verrà imprigionato in un Posto Medico Avanzato di guerra e dovrà trovare la via d’uscita), Meet Test & Treat (nuovo progetto CRI in collaborazione con Villa Maraini che prevede la somministrazione di pre-test per HIV e HCV alla popolazione), Ospedale dei pupazzi (ospedale in cui i più piccoli potranno curare dei peluche sentendosi piccoli soccorritori), percorso “Mi fido di te” per due persone in cui una è bendata e l’altra indossa gli occhiali con lenti distorcenti in cui l’importante è affidarsi completamente all’altro, attività “E tu saresti pronto?” in cui aiutiamo la popolazione a creare un kit d’emergenza da tenere pronto in casa; Obiettivo Strategico 6 Comunicazione: raccolta materiale scolastico per famiglie fragili, arruolamento nuovi volontari; Infermiere Volontarie: misurazione dei parametri vitali; Corpo Militare: stand informativo. La nostra città si trasformerà in una città solidale. Le guerre che vale la pena di combattere sono quelle che non usano le armi, ma quelle che salvano le vite, anziché spezzarle. Questa è la nostra scelta di vita, la scelta di ogni persona che si dedica al volontariato con qualunque organizzazione, per tutta la sua esistenza o anche per un solo minuto. In una società in cui si esaltano i vincenti e i perdenti rimangono isolati, noi vogliamo stare con i più deboli costruendo ponti e abbattendo muri. Molti i partner che ci hanno voluto sostenere in questo cammino che ha come obiettivo la raccolta fondi per i feedback cardiaci una tematica la formazione sulla rianimazione cardio polmonare che ci sta molto a cuore. La Cna di Ascoli contribuirà in questo progetto con il supporto di artigiani Piceni, una gara di solidarietà che ha visto la Cna sempre al fianco della croce rossa di Ascoli non per ultimo la realizzazione della cittadella delle attività a Pescara del Tronto. Nelle parole del presidente Cna Luigi Passaretti – una azione a tutto campo che si arricchisce ora di un altro tassello con questa iniziativa solidale nel centro di Ascoli

About Emidio Vena

Possimus accumsan doloribus natoque turpis habitant, tempora. Impedit risus doloremque! Aenean netus, cillum! Occaecat eleifend? Cubilia condimentum nobis posuere vehicula, ea eiusmod architecto rhoncus proident hendrerit consectetuer, veniam, elementum omnis? Natus sollicitudin consequat? Quas! Eiusmod.