DISOCCUPATI PICENI, MOLTE LE ASPETTATIVE DA QUESTE ELEZIONI AMMINISTRATIVE

Disoccupati Piceni: “Decine di liste per le elezioni amministrative 2019. Parecchi cittadini hanno deciso di impegnarsi e metterci la faccia per il bene del territorio. Le emergenze da risolvere sono molte, dalla ricostruzione post sismica, passando per la mancanza di lavoro, fuga dei giovani, fino al debito di molti Comuni.
Si avvicinano le elezioni amministrative, a maggio si vota in 23 comuni della provincia di Ascoli Piceno, solo due amministrazioni locali hanno una popolazione superiore ai 10.000 abitanti. Numerosi, candidati e aspiranti sindaci, sicuramente un segnale positivo, finalmente la Comunità ha preso coscienza dei problemi irrisolti, e vuole assumere la responsabilità per trovare le soluzioni.
Il territorio vanta tanti primati negativi, causati da una lunga recessione e da gravi eventi sismici. Diventare primo cittadino significa dovere affrontare e risolvere grandi problemi. Esperienza, preparazione e dedizione totale al territorio, saranno fondamentali. Non ci si può, più improvvisare.
Questo è un momento storico-economico, particolare per il Piceno, quasi 30.000 disoccupati, sistema industriale quasi sparito, infrastrutture e servizi sanitari carenti, un giovane su due fugge o sta pensando di partire, diseguaglianze e disaggio sociale in crescita, non ci possiamo più permettere passi falsi.
La situazione si complica maggiormente per le innumerevoli divisioni campanilistiche, se consideriamo che, i grandi capoluoghi e le città metropolitane, ottengono e riceveranno in futuro, grande parte delle risorse economiche, come si è visto anche dagli ultimi provvedimenti della politica nazionale. Da non tralasciare, ovviamente, le criticità e difficoltà finanziarie, dei piccoli Comuni, per riuscire a garantire le minime prestazioni ad una cittadinanza che invecchia.
Una nostra delegazione sarà presente alla festa del Primo Maggio all’Agraria, a Porto d’Ascoli, saranno fornite notizie, sulle nostre ultime e prossime iniziative, petizione Salvagente Civico, modifica requisiti Ape Social per area di crisi.
Il gruppo Disoccupati piceni è sempre a disposizione per dare soluzioni. Per informazioni, chiamare o inviare un messaggio, al numero WhatsApp 334 7555 410. Chi vuole seguirci siamo anche su Facebook, basta cliccare Disoccupati Piceni, ed essere informati sulle prossime iniziative”.

About Emidio Vena

Possimus accumsan doloribus natoque turpis habitant, tempora. Impedit risus doloremque! Aenean netus, cillum! Occaecat eleifend? Cubilia condimentum nobis posuere vehicula, ea eiusmod architecto rhoncus proident hendrerit consectetuer, veniam, elementum omnis? Natus sollicitudin consequat? Quas! Eiusmod.