CRISTIAN ANDREONI: “PER UNA MAGLIA DA TITOLARE CI SARA’ DA SUDARE”

Cristian Andreoni commenta così l’inizio della sua avventura bianconera: “Sono molto felice di essere all’Ascoli, un livello di carriera che non avevo mai raggiunto. Ora dipende da me andare avanti ma ho un grande entusiasmo per fare bene. So che la concorrenza per una maglia da titolare è tanta: Laverone è  bravo e ci sarà da sudare per guadagnare un posto”. Inevitabile la domanda sulla lunga squalifica che ha finito di scontare  e successiva alla gara Ascoli-Reggiana del 17 maggio 2015: “Ho commesso un’ingenuità, che ho pagato a caro prezzo. Forse più del dovuto perché ho assunto una sostanza che non migliorava le prestazioni fisiche. Dopo la squalifica per un periodo sono andato a lavorare, allenandomi contemporaneamente con una squadra del posto, poi ho ripreso in pieno ed eccomi qua. Finora mi sono allenato poco col gruppo ma ho già capito che mister Vivarini è una persona preparata. Potrà darmi tanto, cercherò di applicarmi e dare il massimo”.