COSMI: “ASCOLI UNA DELLE PIU’ BELLE ESPERIENZE DELLA MIA CARRIERA”

Sarà emozionato Serse Cosmi quando lunedì sera entrerà al Del Duca: “Ad Ascoli ho vissuto delle emozioni incredibili assieme al il mio staff, con Bazzani, De Maria e Pollino. E’ stata una delle più belle esperienze della mia carriera, salvezza a parte. Tornerò su quella panchina con grande emozione. Invecchio e divento sempre meno distaccato…”. Il tecnico perugino non può sottrarsi al paragone con la passata stagione: “Due mondi diversi. Della mia gestione sono rimasti Lanni, Padella, Baldini e Addae. La nuova società ha speso, sono arrivati giocatori esperti della B e giovani di prospettiva. L’Ascoli ha fatto un grande girone di andata che poteva bissare nel ritorno. Poi c’è stata la batosta di Lecce che poteva cambiare tutto ma la squadra ha reagito subito. Da quel tipo di sconfitte non se ne esce velocemente come è riuscito invece a fare il gruppo di Vivarini”. Per Cosmi problemi di formazione: “Bentivoglio e Garofalo sono out, spero di recuperare Di Mariano e Domizzi. All’Ascoli mancheranno Addae e Ninkovic che sono determinanti ma le partite sono decise dai presenti, non dagli assenti…”.