CONFARTIGIANATO, SUCCESSO PER “SAN MARTINO IN CENTRO” (FOTOGALLERY)

FOTOGALLERY 

SAN MARTINO IN CENTRO

Evento organizzato dalla Confartigianato imprese ascoli piceno e fermo in collaborazione con l’associazione wap e il contributo del comune di ap, del BIM e della CCIAA di Ascoli Piceno.

Si è svolto lo scorso 11 Novembre 2017 l’evento denominato San Martino in centro che ha visto il coinvolgimento di imprese artigiane, restauratori, artisti della Confartigianato Imprese di Ascoli Piceno e Fermo e gli esercenti del centro storico della città di Ascoli Piceno facenti parte dell’associazione Wap.

La sinergia venutasi a creare fra le due associazioni, unita al supporto del Comune di Ascoli Piceno ed al contributo del BIM e della CCIAA di Ascoli Piceno, ha permesso la predisposizione di un’iniziativa senza precedenti in città che in questa edizione beta ha pienamente dimostrato di avere le carte in regola per divenire uno dei maggiori eventi, al pari di manifestazioni molto gettonate, dediti a festeggiare la ricorrenza di San Martino.

E’ stata un’occasione in cui arte, cultura, artigianato ed enogastronomia si sono uniti in un connubio che ha richiamato centinaia di persone per le vie del centro storico di Ascoli Piceno.

Di rilievo sono state le presenze registrate presso il chiostro di San Francesco, dove è stato costituito un vero e proprio laboratorio di restauro e di antichi mestieri che ha visto la partecipazione di decine e decine di bambini che hanno potuto cimentarsi per un giorno con varie tecniche di restauro e di produzioni artigianali. I restauratori e i mastri artigiani della Confartigianato Imèprese Ascoli Piceno e Fermo, nell’ordine STILARTE di Caponi e Pontani Snc, ADIP CONSERVAZIONE E RESTAURO OPERE D’ARTE DI AURELI MICHELE, DI SILVESTRO E PETRELLI SNC, Art &Co Srl, GSI “Gruppi solidarietà Internazionale-Marche antichi mestieri”, hanno permesso ai più piccoli e alle loro famiglie di vivere un San Martino del tutto diverso, cimentandosi con diverse tecniche di restauro, lavorazione terra cotta, produzione manufatti di vimini, produzione di sapone, ecc..

Sull’altro fronte della manifestazione, andato in scena lungo il decumano di C.so Mazzini, ben dodici imprese artigiane hanno allestito un suggestivo mercatino dove i numerosi passanti hanno avuto modo di assaggiare ed acquistare diverse eccellenze culinarie locali, oltre a manufatti artigianali che rappresentano la massima espressione delle maestranze locali.

Gli espositori presenti, molti dei quali provenienti dalle zone colpite dal sisma, sono nell’ordine:

ELGADESIGN, OLEIFICIO FRATONI DOMENICO, LA BOTTEGA DELLA BONTA’, RITI ALIMENTARI, PANIFICIO MAROZZI MASSIMO, FILOTEI LINI DI FILOTEII NANDO E C. SAS, PAOLI GROUP, SIMONETTI FABRIZIO, AZ.AGRICOLA CARBONI SETTIMIO, TERRE DEI CALANCHIO PICENI, AZIENDA AGRICOLA VERALDI, TEMPERA OLIVE, BIRRIFICIO MALTENANO.

La festa è stata accompagnata da canti popolari e dalla spettacolare esibizione dei mangiafuoco provenienti da Castignano che hanno conferito una maggiore suggestività al contesto che si è ulteriormente arricchito grazie al contributo degli esercenti dell’associazione WAP “Viva Ascoli Piceno” i quali hanno dato la possibilità ai numerosi visitatori di immergersi in percorso culinario fatto di degustazioni guidate all’interno di ciascuno dei food Wap aderenti, dove è stato possibile degustare le prelibatezze tipiche della tradizione Picena accompagnate con i vini delle maggiori cantine locali.

About Emidio Vena

Possimus accumsan doloribus natoque turpis habitant, tempora. Impedit risus doloremque! Aenean netus, cillum! Occaecat eleifend? Cubilia condimentum nobis posuere vehicula, ea eiusmod architecto rhoncus proident hendrerit consectetuer, veniam, elementum omnis? Natus sollicitudin consequat? Quas! Eiusmod.