COL FOGGIA BOCCIATURA PER ADDAE, PURE PEREZ SAREBBE STATO UTILE

Adesso è evidente. Certificato dalla firma che Fiorin e Maresca hanno apposto in calce alla formazione anti Foggia: Bright Addae non rientra nei loro piani tecnico-tattici. D’altra parte se il centrocampista ghanese non scende in campo neppure quando manca Buzzegoli allora la sua bocciatura è tanto sonora quanto, forse, definitiva. La speranza è che non sia così perché questo Ascoli ha bisogno di tutti. Magari anche di un certo Leo Perez che non avrebbe fatto peggio degli attaccanti andati in campo col Foggia e che col suo agonismo qualcosa di buono avrebbe forse invece smosso e creato. Insomma, se è vero che il progetto bianconero è basato sul lancio dei giovani non è detto che debba comprendere pure il… lancio dei vecchi in un cestino.