CLEMENZA: “DOPO IL VANTAGGIO CI SIAMO AMMORBIDITI”

Luca Clemenza è stato autore di una buona prova. “Si è trattato di una partita fisica -racconta l’esterno del Picchio- c’era da vincere ogni duello sul campo. La mia prestazione è stata abbastanza normale, come squadra alla fine ci prendiamoinvece questo pareggio. La mia qualità è saltare l’uomo ma ho imparato che in B serve anche la dote fisica. Fiorin e Maresca mi hanno aiutato tantisimo, facendomi capire che ci voleva un pizzico di grinta in più da parte mia che sto cercando di tirare fuori. I tifosi? Alla fine ci hanno applaudito anche se non siamo riusciti a regalare loro una vittoria: una cosa nuova per me. Purtroppo dopo il vantaggio ci siamo ammorbiditi un attimo. Adesso dobbiamo iniziare a pensare subito allo Spezia, vogliamo spezzare la scia di pareggi. La classifica? Strana, con una vittoria si fa un gran alto in avanti. Non è il momento di guardarla”.