CHIOSTRO DI SAN FRANCESCO, UN PASSO VERSO LA RIAPERTURA DELLE BOTTEGHE

Si torna a parlare delle botteghe storiche del chiostro di San Francesco di Ascoli chiuse, seppur con molti progetti sventolati, da anni. Furono ristrutturate dopo il terremoto del 1997 e ora il Comune vuole valorizzarle attraverso una procedura pubblica che individui a chi darle in locazione completando i locali.  Le botteghe saranno destinate a vendita di prodotti artigianali tipici o artistici con degustazione di cibi. E’ però prevista una limitazione, la chiusura entro le ore 20, perché la Soprintendenza ha affermato che le attività dovranno essere consone con la natura del sito e con i ritmi della comunità francescana.