CASTORI: “SCONFITTA AMARA, ERA UN PAREGGIO SPACCATO”

In casa Carpi parla solo Fabrizio Castori, giocatori in silenzio. “Partita equilibrata e sconfitta amara -commenta il grande ex dell’incontro- decisa da un episodio. Abbiamo perso palla a centrocampo e subito un contropiede: doveva succedere il contrario. La partita era da pareggio spaccato. L’Ascoli non ha fatto grandi cose, ha avuto una possibilità e l’ha sfruttata. E al Del Duca è difficile recuperare. Dopo il gol non si è più giocato, non voglio dire niente, meglio stendere un velo pietoso: impossibile riaprire la partita. Ma, ripeto, non si doveva perdere perché stavamo gestendo la manovra. Brutta gara? Diciamo che in B ci sono di migliori. Ho visto molti errori, da una parte e dall’altra, il Carpi può fare meglio”. Finale inevitabile sul ritorno di Castori al Del Duca: “Sono contento per gli applausi e il coro, l’affetto degli ascolani è sicuramente ricambiato”.