ASCOLI, IL DIESSE TESORO VICINO A TRE OBIETTIVI

Gli obiettivi del calciomercato bianconero erano chiari fin dall’inizio: un portiere, un esterno mancino ed un attaccante. Il diesse Tesoro sta seguendo da vicino tre trattative per chiudere le carenze indicategli da mister Vivarini. Per il portiere si attende solo l’ufficialità dell’arrivo dal Torino di Vanja Milinkovic-Savic: il Torino è d’accordo e c’è anche l’ok della Spal dove il numero uno aveva giocato finora. Per il terzino sinistro in pole c’è Paolo Frascatore del Carpi mentre per l’attacco la prima scelta sembra sia caduta su Gianluca Scamacca del Sassuolo che potrebbe arrivare grazie anche agli ottimi rapporti fra Pulcinelli e Squinzi, patron della Mapei e presidente della società emiliana.

Altre operazioni. De Feo, che l’Ascoli aveva dato in prestito alla Lucchese, potrebbe passare in via definitiva all’Alessandria. Ufficializzate, infine, due trattative: il diciottenne centrocampista Nicola Scarimbolo è rientrato all’Ascoli dopo il prestito al Monopoli mentre un altro centrocampista, il diciassettenne Nicholas Bocci, è stato ceduto in prestito al Perugia.