ANDREONI CI SPERA: “NON E’ ANCORA FINITA, CI VOGLIAMO CREDERE”

Andreoni ha in volto dipinta tutta la delusione della mancata vittoria: “C’è stao un black out di cinque-dieci minuti. Quando si accorciano le distanze cambiano anche morale e motivazioni, per noi tutto è diventato più difficile e può succedere di prendere il secondo gol. Vincere sarebbe stato importante, con i due punti la classifica avrebbe un aspetto diverso. Ma non è ancora finita, ci vogliamo credere”.