ANDREAZZOLI: “L’ASCOLI E’ UNA SQUADRA AGGUERRITA”

Il tecnico dell’Empoli, Andreazzoli, commenta con pacatezza il nuovo successo esterno della sua squadra: “Ormai avevamo in mano la partita. Sullo 0-2 l’avevamo condotta dove volevamo, con palleggio e controllo. Poi è arrivato quel gol che ha ricaricato l’Ascoli e tolto un po’ di tranquillità a noi. Normale che possa accadere contro una squadra aggressiva come l’Ascoli. Abbiamo iniziato a trovare difficoltà quando siamo andati sulle seconde palle, quando la gara si è fatta agonistica. Lì abbiamo perso un po’ la nostra fisionomia. Rischiato allo scadere con Ganz? In un finale di gara può sempre succedere di tutto, anche alle squadre più attente”. Poi Andreazzoli parla dell’Ascoli: “Me lo aspettavo così. Sono stato qui in A con la Roma e mi ricordo che era già difficile arrivare al Del Duca. Sapevo che non sarebbe stata una passeggiata…”. Infine una battuta sul primo posto raggiunto: “Da quando sono arrivato in panchina la squadra è andata oltre le mie più rosee aspettative”.