AL VENTIDIO “UN TRAM CHE SI CHIAMA DESIDERIO” DEL REGISTA PIER LUIGI PIZZI

Secondo appuntamento con la stagione di prosa al Ventidio Basso di Ascoli promossa dal Comune e dall’Amat, con il contributo della Regione Marche e del Mibact e il sostegno del Bim Tronto. Dopo l’esordio con la danza acrobatica della Divina Commedia martedì e mercoledì prossimi, 22 e 23 ottobre, sul palco del massimo ascolano sarà la volta di “Un tram che si chiama desiderio” di Tennessee Williams. Regia di un maestro di fama internazionale come Pier Luigi Pizzi. Interpreti Mariangela D’Abbraccio e Daniele Pecci.