A PADOVA ARBITRA PEZZUTO, CON LUI L’ASCOLI NON HA MAI VINTO

Quattro pareggi e due sconfitte in sei direzioni di gara. Questo il bilancio con i bianconeri di Ivano Pezzuto che domani arbitrerà Padova-Ascoli. Assistenti Damiano Margani di Latina e Daniele Marchi di Bologna. Quarto ufficiale Manuel Volpi di Arezzo.  Il trentacinquenne Pezzuto torna sul luogo del delitto, ovvero il Del Duca, dove nel campionato 2016-2017 diresse in modo pessimo un Ascoli-Perugia che finì 2-2 solo perché negò un clamoroso rigore ai bianconeri per fallo di Volta su Cacia ormai lanciato a rete ed espulse poi anche mister Aglietti. Tre i precedenti dello scorso torneo: Cittadella-Ascoli 3-2, Ascoli-Empoli 1-2  e un altro Ascoli-Perugia 2-2. Il primo incrocio con il fischietto pugliese fu nel campionato 2015-16: Pro Vercelli-Ascoli 1-1 con un rigore per parte e rosso a Benedicic. L’ultimo precedente risale invece a questo torneo in Ascoli-Cremonese 0-0.